Pediatria d'Urgenza

Punteggio:    0 commenti
Autore: Urbino
Editore: Biomedia
Anno: 2021
Pagine: 611
ISBN: 9788886154918
Prezzo: 65,00€
DA SCONTARE
I prezzi indicati possono subire variazioni poiché soggetti all'oscillazione dei cambi delle valute e/o agli aggiornamenti effettuati dagli Editori.

Presentazione trattato di Pediatria d’Urgenza

Questo trattato di Pediatria d’Urgenza vuole essere uno strumento culturale e formativo per tutti i sanitari che si potrebbero trovare, a vario titolo e in varie sedi, ad assistere un bambino critico.

Lavorare insieme, lavorare bene, lavorare in modo coordinato sono elementi indispensabili se si affronta un’urgenza pediatrica. Anche l’aggiornamento deve essere comune e questo è quanto si prefigge questo trattato che si rivolge a pediatri, medici di diversa esperienza e infermieri che affrontano le emergenze-urgenze in varie realtà lavorative. E’ importante conoscere le cose da fare a diversi livelli d’intervento in modo da dare al bambino il massimo delle chance possibili.

I destinatari di questo lavoro sono quindi:

  • i pediatri, gli infermieri e gli specialisti che lavorano negli ospedali pediatrici
  • i pediatri, gli anestesisti e gli infermieri che lavorano nei Pronto Soccorso degli ospedali generalisti
  • i pediatri di famiglia e quelli che lavorano nei diversi servizi territoriali
  • gli operatori del sistema dell’emergenza territoriale 118/112
  • gli specializzandi che vogliono approfondire i temi dell’emergenza-urgenza pediatrica
  • qualunque sanitario che a vario titolo può trovarsi ad assistere un bambino critico

Gli autori sono tutti professionisti che affrontano quotidianamente urgenze ed emergenze pediatriche e che negli anni hanno accumulato un’esperienza che vogliono mettere a disposizione di chi ha “sete di sapere” e voglia di non trovarsi impreparato di fronte ad un bambino critico.

 

I principi su cui gli autori basano il loro lavoro sono:

  • Utilizzo delle linee guida come elemento ispiratore nell’approccio al bambino critico (Evidence Based Medicine)
  • Gli specialisti pediatri trasmettono la loro competenza e i “trucchi del mestiere” a chi deve gestire situazioni complesse in urgenza
  • Schemi di comportamento standardizzati e riconosciuti a livello internazionale
  • Algoritmi e flow-chart quali elementi di sintesi e chiarezza procedurale
  • Sintomi rilevatori e red flag

 

I principali argomenti che verranno trattati sono

IL SISTEMA DELL’EMERGENZA: capitoli dedicati all’organizzazione generale del sistema dell’emergenza pediatrica come risulta dai documenti ministeriali. Si parla di triage, di OBI e di standar organizzativi specifici della rete dell’urgenza pediatrica

RICONOSCIMENTO E APPROCCIO AL BAMBINO CRITICO: in un PS pediatrico affollato come nello studio di un pediatra di famiglia la capacità di individuare tra i tanti che accedono i pochi bambini gravemente ammalati è fondamentale per una corretta presa in carico dei pazienti e rappresenta un indicatore di qualità del sistema dell’emergenza pediatrica.

SOSTEGNO DELLE FUNZIONI VITALI: si presentano gli algoritmi del PBLS e del PALS, si affronta il problema della leadership e dei ruoli dei diversi operatori nel gestire un’emergenza.

ALLERTAMENTO PRECOCE DEL BAMBINO RICOVERATO: viene presentato un piano per l’intercettamento e la gestione dell’emergenza pediatrica intraospedaliera (P.alarm); criteri oggettivi e standardizzati di monitoraggio, su cui basare l'attivazione tempestiva dell'équipe di emergenza.

GESTIONE DEL DOLORE IN EMERGENZA-URGENZA: l’attenzione alla gestione del dolore è sottolineata. Si descrivono le diverse opportunità terapeutiche e i dosaggi di tutti i farmaci impiegabili

URGENZE SPECIALISTICHE: si affrontano le urgenze respiratorie, cardiologiche, neurologiche, psichiatriche, metaboliche, endocrinologiche, infettivologiche, immuno-reumatologiche, ecc. L’approccio è quello dello specialista che fornisce consigli e trucchi del mestiere.

URGENZE TOSSICOLOGICHE: il capitolo è curato dal Centro Antiveleni di Pavia. La grande casistica e la competenza specifica lo rendono estremamente utile per orientarsi in questo complesso campo scientifico

ECG IN URGENZA: saranno presentati i principi dell’ECGrafia pediatrica, le situazioni di più frequente riscontro e ci sarà la possibilità di esercitarsi sull’interpretazione di diversi tracciati grazie ai consigli di un esperto cardiologo pediatra.

INTERPRETAZIONE DELL’EGA: vengono forniti elementi per una rapida analisi e per orientarsi nelle situazioni critiche

L’ obiettivo e quello di condividere l’esperienza che la Pediatria d’Urgenza dell’Ospedale Infantile Regina  Margherita (OIRM) di Torino sperimenta quotidianamente sia in campo assistenziale che in campo formativo. Il confronto continuo tra pediatri specializzati nelle emergenze-urgenze con gli altri specialisti pediatri è estremamente utile e costruttivo; lo stimolo dato dalla presenza degli specializzandi, la enorme attività formativa che il gruppo compie, non ultimo l’organizzazione, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, di due master, uno di primo e uno di secondo livello, sulle “Emergenze-urgenze pediatriche”, fornisce un’opportunità di confronto con professionisti di tutta Italia. La speranza degli autori è che questo trattato diventi uno strumento utile per migliorare l’approccio al bambino critico con un conseguente miglioramento dell’outcome. La possibilità di salvare la vita anche di un solo bambino è uno stimolo enorme sia per gli autori nello scrivere sia per chi utilizzerà questo testo come strumento di studio e formazione.

Dr. Antonio Francesco Urbino
Direttore S.C. Pediatria d’Urgenza
A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino
Ospedale Infantile Regina Margherita

 

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo             Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito:



Tags: pediatria, urgenza,