Specialità

Trattamento Interventistico dell'Infarto Miocardico con ST Sopraslivellato (STEMI)

Punteggio:    0 commenti
Autore: Menozzi, Varbella, Musumeci, Tarantini
Editore: Ed. Minerva Medica
Anno: 2018
Pagine: 162
ISBN: 9788877119599
Prezzo: 36,00€
DA SCONTARE
I prezzi indicati possono subire variazioni poiché soggetti all'oscillazione dei cambi delle valute e/o agli aggiornamenti effettuati dagli Editori.

L’angioplastica primaria è la pietra miliare del trattamento dell’infarto miocardico acuto. La terapia antitrombotica a breve e lungo termine, modulata sul bilanciamento del rischio ischemico ed emorragico del singolo paziente è altrettanto importante ai fini dell’outcome clinico. La tecnica e la strategia di rivascolarizzazione soprattutto in caso di malattia multivasale, anche con l’utilizzo delle moderne metodiche di imaging e di valutazione funzionale intracoronariche, sono anch’esse elementi chiave di questo complesso processo terapeutico dalla cui migliore gestione può derivare il risultato clinico ottimale per il paziente.

Scelta dell’accesso vascolare nell’angioplastica primaria

F. Tomassini, F. Tarantino, F. Varbella

 

Pretrattamento nello STEMI: quali farmaci prima di arrivare al cath-lab

F. Saia, A. Menozzi

 

Trattamento antitrombotico con GPI in corso di angioplastica primaria

P. Colombo, E. Piccaluga

 

Trattamento antiaggregante endovenoso con cangrelor: quali prospettive nello STEMI

F. Fortuni, M. Ferlini, G. Musumeci, S. Leonardi

 

Farmaci antipiastrinici nella fase acuta dello STEMI: quale farmaco e quando somministrarlo

P. Capranzano, D. Capodanno

 

Tromboaspirazione manuale in corso di angioplastica primaria: totem o tabù?

A. Santarelli, M. Menozzi, A. Landi, M. Napodano

 

Il “no-reflow” nello STEMI

G. Niccoli, U. Limbruno

 

Esistono stent medicati da preferire in corso di angioplastica primaria?

D. Regazzoli, P.P. Leone, G.G. Stefanini, A. Chieffo

 

Ruolo degli stent autoespandibili nell’angioplastica primaria

L. Giuliani, S. Rossi, C. Massacesi, A. La Manna

 

Quali strategie di rivascolarizzazione utilizzare nei pazienti con STEMI e coronaropatia multivasale

D. Lanzellotti, L. Favero, G. P. Pasquetto, C. Cernetti

 

Metodiche funzionali invasive per guidare il completamento di rivascolarizzazione nel paziente con STEMI

F. Gallo, G. Campo, G.G. Secco

 

Imaging intracoronarico nello STEMI

C. Di Mario, A. Mattesini, L. Longobardo, E. Iardino, S. Valente, M. Fineschi

 

Dissezione coronarica spontanea come causa di STEMI

E. Cerrato, C. Rolfo, C. Lettieri

 

STEMI in shock cardiogeno: cosa fare e cosa non fare

B. Castiglioni, S. Rigattieri

 

Complicanze meccaniche nello STEMI: riconoscimento precoce e trattamento

C. Fraccaro, A. Barioli, L. Nai Fovino, A. Schiavo, T. Fabris, D. Ueshima, M.R.A. Badawy, G. Tarantini

 

Terapia antitrombotica a lungo termine nello STEMI

M. Bertaina, F. D’Ascenzo, G. Baralis, G. Musumeci

 

Terapia antischemica a breve e a lungo termine

E. Ricottini, A. Rognoni, C. Mauro

 

Follow-up a lungo termine nel paziente con STEMI e gestione della terapia antiaggregante in caso di chirurgia dopo impianto di stent coronarico

G. Masiero, R. Rossini

 

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo             Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: