Specialità

Tintinalli's Medicina di Emergenza - Urgenza

Una guida completa

Punteggio:    0 commenti
Autore: Tintinalli, Stapczynski
Editore: Piccin
Anno: 2018
Pagine: 2200
ISBN: 9788829927746
Prezzo: 235,00€
DA SCONTARE
I prezzi indicati possono subire variazioni poiché soggetti all'oscillazione dei cambi delle valute e/o agli aggiornamenti effettuati dagli Editori.

La Medicina di Emergenza-Urgenza arriva in Italia circa 20 anni fa; come tutte le creature giovani, in crescita, si arricchisce progressivamente di sogni, aspirazioni, novità culturali.
Nel 2009 si arricchisce di una tappa importante per la propria crescita: la nascita della scuola di specializzazione in Medicina di Emergenza-Urgenza.
Ma chi è il professionista dell’emergenza-urgenza! Non è un “medico di Pronto Soccorso”, ma lo “specialista in Medicina di Emergenza-Urgenza”. Questo specialista deve avere la cultura dell’internista, le competenze dell’intensivista, le mani del chirurgo, il ragionamento del medico d’urgenza.
La Medicina di Emergenza-Urgenza è tempo-dipendente, nella gestione delle emergenze dove la tempistica può incidere pesantemente sull’esito clinico, sia in senso di sopravvivenza che di invalidità futura; deve ridurre la mortalità, la morbilità ulteriore e la disabilità, con decisioni spesso complesse ma immediate, che segnano per sempre il destino di un paziente non conosciuto e che è sempre nella condizione di non poter scegliere né la struttura né il medico; deve essere esercitata con appropriatezza per evitare sia gli errori diagnostico-terapeutici che i ricoveri impropri; deve fare da cerniera rispetto al territorio, con attività suppletiva delle possibili carenze assistenziali ed organizzative; affida il paziente ad altri specialisti stabilendo priorità e competenze: esercita 24h su 24h la propria funzione attraverso un approccio sistematico diretto al paziente piuttosto che ad una specifica patologia, nel tempo necessario per la stabilizzazione e la prima diagnosi.
In questa complessa funzione la Medicina di Emergenza- Urgenza diventa il perno su cui ruotano tutte le altre specialità presenti in ospedale, dalla medicina interna, alla chirurgia, alla cardiologia, all’ortopedia, alla ostetricia, alla rianimazione e via dicendo.
Si è passati in questi 20 anni di nascita della Medicina di Emergenza-Urgenza in Pronto Soccorso da “osservare e trattare, dimettere o ricoverare” nel più breve tempo possibile, con la metodologia “admit to work”, a “valutare clinicamente facendo diagnosi differenziale e trattamento, piuttosto dimissione che ricovero”, con la metodologia “work to admit”; frequentemente dal “work to admit” si passa al “work to admit, to treat and to discharge”.
In questi 20 anni, perciò, la Medicina di Emergenza-Urgenza si è arricchita di strumenti tecnologici per la diagnosi precoce e puntuale, tra cui l’ecografo per l’ecografia d’urgenza, per il trattamento appropriato tempestivo, e il ventilatore per la ventilazione non invasiva, in una visione olistica del paziente.
Il medico d’urgenza, pertanto, è lo specialista che, in un ambiente ostile per il caos e il tempo frenetico, deve metterci la “testa” cioè il pensiero, il ragionamento, le conoscenze, le “mani”, cioè le azioni e le pratiche cliniche, il “cuore” cioè le emozioni; il medico d’urgenza ha necessità per poter possedere questi strumenti di “formazione, competenze, umanità”.
È importante perciò tanto fare la diagnosi più appropriata nel minor tempo possibile, quanto la terapia più idonea, la manovra invasiva più indicata, la comunicazione di un lutto, la cura del disagio sociale.
In poche parole, il medico dell’urgenza professionista è specializzazione, con formazione e competenze, è organizzazione nel setting lavorativo appropriato, è ricerca scientifica: il futuro solo così è immediatamente presente! Il “Tintinalli’s Medicina di Emergenza-Urgenza” rappresenta uno dei fondamenti della cultura dell’urgenza: ottima lettura, ottima meditazione, ottimo apprendimento, per la vostra futura e splendida missione scelta.

Maria Pia Ruggieri Presidente Nazionale SIMEU
(Società Italiana di Medicina di Emergenza-Urgenza)
Direttore UOC PS e Breve Osservazione, DEA II
AO San Giovanni Addolorata

Prefazione

Questa ottava edizione segna 37 anni di pubblicazione continua di un libro di testo che ha avuto inizio nel 1978 come raccolta di materiale di studio per la preparazione ai primi esami di diploma in Medicina di Emergenza-Urgenza. Ogni edizione ha progressivamente ampliato gli approfondimenti e il ventaglio degli argomenti trattati, per illustrare la complessità della materia e delle competenze necessarie per esercitare la professione medica nell’emergenza-urgenza al giorno d’oggi. Nelle precedenti edizioni ho avuto la fortuna di poter contare sulla collaborazione redazionale di illustri esperti e docenti della disciplina, quali Ron Krome, Ernie Ruiz, Gabe Kelen e Rita Cydulka. Questa ottava edizione è il risultato del lavoro di Steve Stapczynski, John Ma, Donald M. Yealy, Garth Meckler, David Cline, e di numerosi Autori con specifiche competenze.
Come si fa a identificare il campo di applicazione pratica e di conoscenza teorica che caratterizza l’attuale specializzazione nella Medicina d’Emergenza-Urgenza? Attraverso libri di testo, blog, social network, Google, riviste scientifiche, o attraverso la pratica clinica? Le informazioni digitali sono perfettamente adatte al multitasking ed ai frequenti spostamenti dell’attenzione propri di questo ambito specialistico, ma non comunicano ciò che la Medicina di Emergenza-Urgenza realmente è. Le informazioni digitali illustrano aspetti frammentari delle cure, e non l’insieme di conoscenze che sta alla base della nostra specialità.
In questa ottava edizione sono disponibili entrambi i tipi di informazioni, elettroniche e cartacee. Come nelle passate edizioni, sono stati aggiornati gli argomenti attinenti alla specialità della Medicina d’Emergenza-Urgenza, ma ciò ha costituito solo una parte del lavoro complessivo, che ha considerato anche l’inserimento nella piattaforma Access Emergency Medicine, il compendio digitale della McGraw-Hill dei testi di formazione in Medicina di Emergenza-Urgenza. L’Access Emergency Medicine include anche la versione digitale di questa ottava edizione, con la ricerca on-line di testi, video, tabelle e illustrazioni. A corredo del libro di testo c’è una serie di video digitali sulle procedure che sono stati progettati sia per gli studenti che per i docenti.
Noi continueremo ad unire entrambi gli strumenti educativi – stampa e digitale – considerando il loro insieme come il modo migliore per comunicare ciò che l’attuale Medicina di Emergenza-Urgenza realmente è.

Judith E. Tintinalli, MD, MS
Editor-in-Chief
Chapel Hill, North Carolin

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo             Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: